Archive | maggio 2015

Sports and Diet? The Best Couple for Performance

dietDiet and sport go toghether, and move toward the same goal: increasing performance. That is the word guaranteed by the expert Nicola Sorrentino. The famous nutritionist focuses his analysis mainly on the balance between diet-given energy: “A well balanced diet implies the assumption of easy digestive foods, divided on the whole day”. But there are diet and diet, and the ones studied for sportsmen is different: “You can reach performance through a perfect psychophisical balance. I always suggest not to eat more than the calories really needed – as always it happens – but rather choosing a food which guarantees immediate energy contibution just to avoid the surge of glycaema”. Well, a universal diet does not exist, but the way to follow is completely different from the habits of eating pastasciutta at the early morning. “It’s basical the assumption of carbohydrate and complex sugars, which lay in breed and cereals. For any sportsmen, after the sport efforts – is truly important to re-balance the minerals of the organism and to realize it… Vegetable soup”.. C’mon!

Annunci

Un’Estate Mediterranea per gli Sportivi

2001_z_Alimentazione_sportiva_zoomAlimentazione e sport vanno di pari passo, parola dell’esperto Nicola Sorrentino. Il famoso nutrizionista concentra la sua analisi principalmente sull’equilibrio e sul rapporto alimento-energie rilasciate: “mangiare bene implica assumere
alimenti facili da digerire e ripartiti in maniera equilibrata”, e tale dieta differisce per chi pratica sport. “Nello sport la performance è raggiungibile attraverso un equilibrio psicofisico. Io consiglio sempre di non ingerire più calorie del dovuto, come spesso accade, ma piuttosto optare per cibi che garantiscano un’energia immediata (pre attività fisica) evitando anche sbalzi di glicemia”. Insomma, la dieta universale non esiste, questo già si intuiva, ma la strada da percorrere è
bene diversa da quella che imponeva pastasciutta a colazione. “È fondamentale l’assunzione di carboidrati e zuccheri complessi, che risiedono soprattutto nel pane e nei cereali integrali. Per gli sportivi, soprattutto dopo l’attività fisica, è importante riequilibrare il tasso di minerali presenti nell’organismo, e per tale scopo… Una zuppa di verdura con i legumi”.
Insomma, a farla da padrona, è ancora una volta la dieta mediterranea!

IWC Gets to Performance

connectTechnology and tradition, sport and classy too. Muscles attract elegance, and today’s idea of a kind of businessman has changed the archtype of ever. The figure of the manager, now, focuses on a brilliant person covered by a perfect body. By that way, the historical hose watch producer, IWC Schaffhausen, from Switzerland has moved.

Did you know it?  Since ever IWC is engaged with its customers’ needs to satisfy. Now it turns the page, developing a more technological product to match with its typical elegance. A new life for IWC with a new object: reaching performance. Indeed the new product has been inspired by the intelligent system of smartwatch and fitness tracker, creating the… IWC Connect! A revolutionary gadet to gain the strap without changing the watch. It will cost 15 thousand dollars. This is a spoiler, but more informations are coming!

IWC “Connect” to Performance: Sport ed Eleganza

IWC-ConnectTradizione e tecnologia, sport e classe. Il muscolo attrae l’eleganza e l’idea odierna di businessman è sempre più focalizzata sulla figura di un uomo brillante e in forma fisica perfetta. In quest’ottica si è mossa la storica casa orologiaia svizzera IWC Schaffhausen, da sempre impegnata nella realizzazione di prodotti esclusivi che possano soddisfare le esigenze del proprio pubblico. Ma ora si volta pagina, e si guarda all’aspetto più tecnologico, che dà una nuova linfa a IWC, sviluppando un’idea di performance: un’estetica tradizionale associata alle funzioni intelligenti proprie di smartwatch e fitness tracker, che darà vita ad IWC Connect. Un geniale da agganciare al cinturino che offre un supporto tecnologico senza alterare gli orologi meccanici sportivi della casa: il costo? 15 mila dollari. La soluzione verrà presentata presto pubblicamente con tutti i dettagli, questa è un’anteprima lanciata dalla casa svizzera per segnare non solo l’ora, ma il passo con i tempi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: